mercoledì 4 giugno 2014

Intervista di Luca Attias al Forum PA l'Italia e l'informatica

Su youtube e precisamente qui https://www.youtube.com/watch?v=O_HkPeu5mLI è stato caricato un video di una nuova intervista dell' Ing Luca Attias,  dirigente IT della Corte Dei Conti.

Condividiamo in pieno sulla dichiarazione dell'informatica nel nostro paese, per questo motivo che da diverso tempo portiamo avanti un progetto importante di alfabetizzazione informatica e di sviluppo tecnologico nel quartiere Settecamini nella città di Roma, tramite il progetto L'Angolo Del Computer http://settecamini.blogspot.it/2013/03/langolo-del-computer-una-vera-realta.html con importanti risultati.

Vi invitiamo a vedere a l'intervista.








21 commenti:

  1. Questa non l'avevo vista, grazie mille !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ne troviamo delle altre, ben volentieri a segnalarle.

      Elimina
  2. Tra le più di mille persone presenti, c'erano politici, giornalisti, imprenditori, presidenti e direttori generali vari e quasi tutti hanno partecipato alla standing ovation finale. Qualcuno pensa di applicare i consigli dell'ingegnere ? qualche giornalista pensa di chiedergli un approfondimento su qualche tema ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che in molti hanno apprezzato e soprattutto notato l'immensità dell'Ing. Attias.
      Ora la politica e le istituzioni devono fare ciò che per il bene del paese c'è da fare, nominare Luca Attias alla guida di Agid o altro ente per digitalizzare il nostro paese. Siamo fermi a 40 anni fa, servono persone come lui per portare sviluppo e crescita.

      Elimina
  3. Purtroppo l'ing. Attias non è un politico per cui quello che tutti noi speriamo difficilmente potrà succedere.

    RispondiElimina
  4. Se il Ministro Madia ha un minimo di sale in zucca non se lo lascerà sfuggire !

    RispondiElimina
  5. Finalmente uno che ha il coraggio di dire la verità !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qualcosa di grande, speriamo che qualcosa esca fuori, perché l'Italia deve crescere.

      Elimina
  6. L'ing. Attias ha appena pubblicato un post sul blog del Forum PA, invito tutti a leggerlo perchè è molto interessante

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie della segnalazione, sono persone come Luca Attias che dovrebbero diventare Ministri.

      Elimina
  7. Grazie della segnalazione Alessandra, veramente un messaggio bellissimo quello di Luca Attias.

    RispondiElimina
  8. Ma quanto è bravo e coraggioso questo ingegnere, ne avessimo un paio di politici così saremmo in un Paese migliore.

    RispondiElimina
  9. Qualsiasi cosa tocca diventa oro, sei veramente fortunato a conoscerlo Emanuele. Tra l'altro emerge anche la sua grande umiltà unita ad una forte determinazione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Manuela,
      per me è un onore conoscerlo, ha grandi doti umani, oltre che tecniche. Ci sta aiutando tanto, per questo progetto sociale in cui stiamo trasformando Roma in meglio.
      Ing. Attias è una persona speciale.

      Elimina
  10. è uno dei pochi che ha il coraggio di dire le cose come stanno. Parla in modo semplice e comprensibile a tutti non come certi politici.

    RispondiElimina
  11. Bellissima intervista !

    RispondiElimina
  12. L'ingegnere è senza peli sulla lingua, chiudiamo gli enti inutili e investiamo nell'informatica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ing. Luca Attias è una persona speciale, ha fornito delle linee guida ed indicato una strada che non solo ci porterà fuori dalla crisi ma che permetterà un incredibile sviluppo sociale e culturale.
      Speriamo e vogliamo credere che il ministro segua il consiglio.
      Grazie Ing. Attias di esistere e per la grande passione che ci mette.

      Elimina
  13. Purtroppo la Corte dei conti non è solo l'ing. Attias:

    http://www.repubblica.it/economia/2014/06/22/news/la_corte_dei_conti_brucia_313_milioni_la_sentinella_pi_cara_deuropa-89682962/?ref=HREC1-3

    RispondiElimina
  14. Confermo, anzi direi che Luca Attias è una delle poche eccezioni !

    RispondiElimina
  15. Questa non l'avevo mai vista, molto interessante. Grazie per la segnalazione.

    RispondiElimina